Chi Siamo

Noi

Siamo un gruppo d’intellettuali (sociologi, giornalisti, psicologi, pedagogisti, economisti, ecc.) che attraverso il sito sociologiaonweb.it ci prefiggiamo di avviare un dibattito sui principali temi del momento. Quotidianamente siamo bombardati da milioni di messaggi che ci trasformano in soggetti passivi di un sistema di comunicazione monopolizzato del potere economico e politico che narcotizza l’universo ricevente impedendo a larghe fasce di cittadini una lucida analisi degli avvenimenti (e della loro origine) che caratterizzano la  nostra società.

Comunichiamo

In un mondo sempre più veloce tutti noi siamo diventati sudditi dei media. La televisione ci porta in casa falsi modelli, prototipi del consumismo e dell’effimero; i giornali sono diventati delle vere e proprie bacheche in cui tutti hanno la possibilità di affiggere un manifesto. Siamo, purtroppo, al giornalismo gridato, al metodo della trascrizione; i new media e tutta la comunicazione legata alle tecnologie digitali non ci consente di decodificare un semplice messaggio che subito la nostra vita e invasa da mille altri. Dal disorientamento, come fantasmi, nella nostra mente si fanno largo gli eroi e i demoni, le paure e le convinzioni, le scelte e i comportamenti.

Mission

“Sociologiaonweb.it” intende frantumare questi schemi ponendosi come specchio di una società che non vuole subire, ma dialogare e, soprattutto, ragionare. Al “colto come all’inclita” vogliamo offrire una reale possibilità di confronto sereno e razionale su determinati temi che caratterizzano l’attuale società postmoderna, in cui gli interessi del capitale finanziario e delle banche prevalgono sui diritti dei cittadini.

Ultimi Articoli

L’Italia di oggi tra sicilianizzazione e messicanizzazione

di Emilia Urso Anfuso Leonardo Sciascia, negli anni ’60, previde una “sicilianizzazione” dell’Italia. Detto da lui, siciliano doc, non si può certo avventarsi contro la dichiarazione. Cosa intendeva il grande scrittore siciliano? Esattamente ciò che passa per la mente leggendo il termine: considerò che i metodi clientelari, ma anche legati a un sistema mafioso che fa parte

Leggi Articolo

La banalità del mediocre, alcune riflessioni

di Davide Costa Sono passati diversi anni da quando la filosofa, Hannah Arendt, pubblicò La banalità del male(1) , eppure la forza di alcune sue considerazioni, non ha affatto perso il suo smalto. <<== dott. Davide Costa Sociologo Il titolo dell’opera fa, per così dire, da corollario di un vero e proprio paradigma, ossia una

Leggi Articolo

La riforma della democrazia arriva dal basso

di Emilia Urso Anfuso Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo. Ancora oggi molti affibbiano questa frase a Voltaire, ma è un errore tra i troppi che oggi si compiono, per ignoranza e superficialità. La frase è da attribuire alla scrittrice inglese Evelyn Beatrice Hall, che nel suo

Leggi Articolo

Punti di vista sulla pandemia

di Patrizio Paolinelli La pandemia fa male. Uccide, chiude, blocca, isola, impoverisce. E, naturalmente, fa parlare. Tanto. Praticamente all’infinito. Ma accanto alle paginate dei giornali e agli interminabili sproloqui dei talk-show, stimola anche qualche parola diversa, qualche riflessione su quello che sta avvenendo e come sta avvenendo, sul modo in cui si sta gestendo questa

Leggi Articolo

E-learning: un’analisi secondo una prospettiva sociologica

Michele Petullà La letteratura sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, e in particolare sulle “competenze digitali” e l’e-learning, è ormai abbastanza ampia, anche in Italia. Tuttavia, una pur rapida rassegna mette in evidenza una “scarsa speculazione teorica ed empirica” riguardo al tema delle ICT e delle loro “ricadute sul soggetto, sulle organizzazioni e sui sistemi

Leggi Articolo

IL MEDICO SOGNATO E MAI INCONTRATO

OSSERVAZIONI SOCIOLOGICHE di Carmela Cioffi Leggendo le storie di Sacks nel suo saggio “l’uomo che scambio’ sua moglie per un cappello”. Mi sono emozionata e al tempo stesso ho avuto la sensazione che le malattie e le persone sono insieme. <<== Dott./ssa Carmela Cioffi -sociologa Sacks il medico sognato e mai incontrato, quell’uomo che appartiene

Leggi Articolo